Logo ok.png

Slave Route

"La Route de l'esclave - Traces-Mémoires”

 

Il "Conseil Général" della Guadalupa, nell’ottica di mantenere sempre vivo il ricordo di un passato caratterizzato da deportazioni e schiavitù e, al contempo, promuovere politiche finalizzate alla valorizzazione del patrimonio storico dell’intero arcipelago caraibico, nel 1994 ha elaborato un progetto denominato "La Route de l'esclave - Traces-Mémoires en Guadeloupe", un percorso della memoria capace di fornire una comprensione più completa del passato dell'isola.

 

Nel 1995, il progetto "La Route de l'esclave” ebbe il riconoscimento da parte dell’UNESCO e da questi inserito nel contesto di un programma di valorizzazione storica più ampio dallo stesso nome, finalizzato alla diffusione di un piano turismo culturale in grado di favorire l'identificazione, la riabilitazione, il restauro e la promozione di siti e luoghi della memoria.

 

18 i siti inseriti nel progetto promosso dal "Conseil Général" della Guadalupa sparsi sulle isole di Basse-Terre, Grande-Terre, Marie-Galante e Terre-de-Bas su Les Saintes, tutti rientranti nell’ambito di un percorso capace di far scoprire un patrimonio ricco e variegato, a volte unico, a volte sconosciuto, ma senza dubbio da preservare, valorizzare e far conoscere.

 

Siti a Basse-Terre

Piantagione Beausoleil (Montéran, Saint-Claude); forte Louis Delgrès (Città di Basse-Terre); piantagione Vanibel (Vieux-Habitants); piantagione La Grivelière (Vieux-Habitants); l’Anse-à-la-Barque (Vieux-Habitants); prigione degli schiavi Belmont (Trois-Rivières).
 

Siti a Grande-Terre

Museo Victor Schœlcher (Pointe-à-Pitre); Memorial Acte (Point- à-Pitre); forte Fleur d’Epée (Le Gosier); Scalinata e prigione degli schiavi (Petit-Canal); canale des Rotours (Morne-à-l’Eau); piantagione Mahaudière (Anse-Bertrand); cimitero degli schiavi (Sainte-Marguerite, Le Moule); abitazione Néron (Le Moule).

Siti a Marie-Galante

Abitazioni Murat e Roussel-Trianon, Pound Punch (Grand-Bourg); piantagione Les Galets (Capesterre).
 

Siti a Les Saintes

Podere Fidelin (Terre-de-Bas).